Le 7 leggi dello Yoga

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le 7 leggi dello Yoga

Messaggio  Ospite il Mar Mar 29, 2011 12:49 pm

Le 7 leggi dello Yoga

Prima legge: La legge della Potenzialità Pura

Stabilisce che nel profondo del nostro essere noi siamo costituiti da pura consapevolezza, dal regno cioè di tutte le possibilità che sono all’origine di ogni singola manifestazione di creatività. La pura coscienza è il luogo dove risiedono la conoscenza, l’intuito, l’equilibrio, l’armonia e la beatitudine.
Da qua nascono i pensieri, le azioni e prendono vita tutti i fenomeni della nostra quotidianità. esso rappresenta la nostra natura fondamentale, e tutti noi siamo potenzialità pura. L’esperienza o la realizzazione del sé equivale alla comprensione di come il nostro punto di riferimento non sia l’oggetto dell’esperienza che ci troviamo a vivere, ma l’anima.
L’esatto contrario accade quando ci lasciamo influenzare da ciò che accade fuori dal Sé (circostanze, eventi, persone) e di conseguenza siamo schiavizzati dal costante bisogno di consenso e ammirazione degli altri per sentirci appagati e degni di considerazione. I nostri pensieri e il nostro comportamento è dominato dall’eventuale reazione di chi ci circonda e il nostro stile di vita è dominato dalla paura.
Quando siamo soggiogati dai beni materiali il nostro punto di riferimento interiore è l’ego, che non corrisponde alla persona che siamo veramente ma è una semplice maschera che mettiamo in base a chi ci sta attorno.
La nostra maschera sociale necessita di approvazione, esige di avere sempre il controllo, e trova nel potere tutta l’energia che le serve per sopravvivere. È quindi inevitabile che il nostro ego viva nel perenne terrore di perdere queste insegne che gli sono indispensabili.
Il nostro Vero Sé, la nostra anima è libera da tali fardelli, non teme critiche, non si sente superiore o inferiore a nessuno perché sa che tutti gli esseri umani sono in realtà il medesimo Sé che assume sembianze diverse.
Maggiore è l’intensità del silenzio, maggiore è l’efficacia del movimento che corrisponde a una vibrazione, a un’onda nell’oceano dell’esistenza. La potenza dell’onda che si forma è direttamente proporzionale alla sua connessione con le profondità dell’oceano.
Mentre si eseguono le posture yoga concentratevi su questo regno di pura potenzialità, assumete il ruolo di testimone silenzioso del vostro Sé.

Om Bhavam Namah
Io sono esistenza assoluta.
(tratto da "le sette leggi spirituali dello yoga" Deepak Chopra e David Simon) [justify]

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 7 leggi dello Yoga

Messaggio  Haryn-Sha il Mar Mar 29, 2011 1:12 pm

....Maggiore è l’intensità del silenzio, maggiore è l’efficacia del movimento che corrisponde a una vibrazione, a un’onda nell’oceano dell’esistenza. La potenza dell’onda che si forma è direttamente proporzionale alla sua connessione con le profondità dell’oceano...



Cloris... Grazie...
le onde che si formano in proporzione..Le profondità dell'oceano...
Un ottimo spunto di riflessione!

Haryn-Sha

avatar
Haryn-Sha
Admin

Messaggi : 450
Data d'iscrizione : 31.01.11
Età : 49
Località : Biella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 7 leggi dello Yoga

Messaggio  Ospite il Mar Mar 29, 2011 7:13 pm

Grazie a te Haryn-Sha Very Happy
namaskar


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le 7 leggi dello Yoga

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum