Giappone: Un tentativo finale disperato per Fermare il Disclosure?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Giappone: Un tentativo finale disperato per Fermare il Disclosure?

Messaggio  Haryn-Sha il Mar Mar 29, 2011 3:46 pm

Giappone: Un tentativo finale disperato per Fermare il Disclosure?


David Wilcock

Stimo enormemente David Wilcock, tanto quanto Gregg Braden, Bruce Lipton e chiunque abbia le possibilità di diffondere nell'umanità i valori di Giustizia e Verità, ad ogni costo.
Scelgo di postarvi la prima parte del suo articolo, quella in cui ci permette di vedere attraverso i suoi occhi, un paesaggio giapponese ben differente da quello che i media catastrofisti ci hanno propinato ultimamente.
Usiamo le immagini che giungono a noi attraverso il suo racconto, per inviare Luce al Giappone, per contribuire alla co-creazione di una rinascita in un luogo che è ancora e resterà sempre una della culle più importanti della nostra civiltà umana.
Chi desiderasse poi continuare la lettura, estremamente interessante, potrà cliccare sul link della fonte, in fondo a questa pagina.

Haryn-Sha



Lunedì 21 Marzo, la Suprema Corte ha dato due settimane alla Federal Reserve per rivelare dove sono finiti tutti i soldi dal Novembre 2008. Il disastro del Giappone è stato un attacco per minacciare il mondo e farlo sottomettere, per fermare le indagini?

Parte Uno: Panoramica

La mia connessione col Giappone e Sendai

Sono rimasto profondamente e permanentemente colpito dal terremoto del Giappone, dallo tsunami e dal disastro nucleare. Non possiamo guardare indietro. Dobbiamo continuare ad andare avanti, col coraggio e l'attenzione necessaria per vedere la verità e usarla.
Nell'Ottobre 2003 sono stato tre settimane e mezzo in Giappone per promuovere una stampa limitata del mio primo libro The Shift of the Ages in Giapponese. Ho visto molti posti bellissimi in breve tempo. E' stata una delle mie più grandi esperienze.
Una delle fermate è stata a Sednai, un posto incredibile, magico ed incantato. Ho visitato i santuari shintoisti e potevo sentire la presenza delle antiche epoche storiche.
Le persone sarebbero state in contatto con "Dei" benevolenti che venivano da Anemono Toribune, o "Navi Volanti dall'Universo". Templi calmi e magnifici sono stati costruiti negli esatti punti dove sarebbero avvenuti i contatti.

Nessuno parla, ma mi è stato permesso di suonare il mio flauto Nativo Americano. Profondo. Melodioso. Onorabile. Sussurri di antiche promesse dimenticate da tempo, ma mai abbandonate. Quelli che si sono raccolti attorno a me hanno pianto. Per me è stato tremendamente difficile vedere le immagini della distruzione di Sendai e di altre città Giapponesi. Probabilmente non è rimasto nulla di quei posti così meravigliosi dove sono stato e dove ho offerto la mia musica agli antenati del Giappone.
Il mio cuore va alle vittime di questa terribile catastrofe.
Tutte le mie difese sono cadute. Ho dovuto abbandonarmi alle lacrime.

..........

Fonte: http://www.altrogiornale.org

avatar
Haryn-Sha
Admin

Messaggi : 450
Data d'iscrizione : 31.01.11
Età : 49
Località : Biella

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum