nuova scossa terremoto in giappone - 8-4-2011

Andare in basso

nuova scossa terremoto in giappone - 8-4-2011

Messaggio  Ospite il Ven Apr 08, 2011 8:10 pm

Cosa ne pensate? Fortunatamente non ci sono stati altri devastanti problemi, bensì una sfera luminosissima.


Un abbraccio Cinzia sunny



https://youtu.be/bj4JsHH6b_U

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: nuova scossa terremoto in giappone - 8-4-2011

Messaggio  Ospite il Ven Apr 08, 2011 8:19 pm

Rileggendo il post potrebbe sembrare che io
stia minimizzando la gravità dell'accaduto, ma ovviamente non è così, volevo semplicemente enfatizzare l'import della luce!!

Cinzia sunny

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: nuova scossa terremoto in giappone - 8-4-2011

Messaggio  Ospite il Sab Apr 09, 2011 3:22 pm


A Roma direbbero che me la canto e me la suono tutta da sola! -
come in effetti è - mio genero mi ha detto che hanno dato
la notizia in televisione che la luce era lo scoppio ahimè di
una centrale elettrica.
Perdonatemi...... spero non commettere più simili errori. No


Cinzia sunny

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: nuova scossa terremoto in giappone - 8-4-2011

Messaggio  Ospite il Dom Apr 10, 2011 10:02 am

Ciao Sunfiore, per mia curiosità gli avvenimenti del Giappone secondo te possono essere stati provocati anche da mano dell'uomo? (es. sistema H.A.A.R.P. o altro) o semplicemente dal Pianeta Terra. Ciao

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: nuova scossa terremoto in giappone - 8-4-2011

Messaggio  Aidyan il Dom Apr 10, 2011 2:49 pm

Ma no cari tutti, senza volere prendere le difese di un atteggiamento miope scientista che nega l'evidenza, ma lasciate che vi dica che su certe cose sono molto più ottimista. E quando si vedono luci, bagliori, forme o fenomeni che non riusciamo a spiegare ci andrei un po' più cauto, non è il caso di pensare subito a fenomeni paranormali che trascendono le spiegazioni "normali" o a complotti internazionali. Anche l'HAARP non vedo come possa essere usato per modificare il clima e tanto meno causare terremoti o tsunami. Ho un po' la sensazione che si sia enfatizzato troppo i fenomeni strettamente materiali e vere o presunte macchinazioni dei governi quando penso sia molto più interessante guardare al cambiamento interiore della coscienza umana. Nel campo dell'evoluzione sociale, lì si che ci sono i veri 'terremoti' e 'tsunami'. P.es. penso ai cambiamenti sociali, alle trasformazioni che portano con sè il mondo globalizzato con internet, al desiderio di libertà di espressione dei popoli, alla trasformazione spirituale che sta avvenendo anche grazie all'incontro di diverse religioni e tradizioni spirituali, al risveglio spirituale globale, alla necessità dell'uomo di rispondere non più solo alle domande più strettamente materiali (il lavoro, i soldi, ecc.), ma sul senso della vita, la ricerca di un comune denominatore dell'anima umana. Oppure, se si vuole rimanere in campo 'catastrofistico', preferisco focalizzare l'attenzione sugli effetti che i terremoti, ecc. hanno, oltre che sui nostri corpi, anche sulle nostre coscienze e di come non tutto il male viene per nuocere. Appendo una lettera dal Giappone che intitolerei "Tocchi inattesi di bellezza". Tutte cose che fanno discutere molto meno, eppure sono le più importanti. Meglio guardare al cambiamento terrestre con gli occhi della psicologia dello sviluppo sociale umano che sta avvenendo e che anela all'ideale di una umanità unita in cerca di una comune Sorgente. Quello sarà il vero cambiamento terrestre, la vera "catastrofe", e che possono temere solo le forze oscure.

Aidyan



Giappone: Racconti da Sendai

"Amici cari, prima di tutto voglio ringraziarvi molto per la vostra preoccupazione per me. Sono molto toccata. Vorrei anche chiedere scusa per questo messaggio generico a tutti voi. Ma mi sembra il modo migliore in questo momento per farvi arrivare il mio messaggio. Le cose qui a Sendai sono piuttosto surreali. Ma sono molto fortunata ad avere amici meravigliosi che mi stanno aiutando molto. Poiché la mia baracca è oramai sempre più degna di questo nome, io ora sto a casa di amici. Condividiamo l'acqua, il cibo e una stufa a cherosene. Dormiamo in fila in una stanza, mangiamo a lume di candela, raccontiamo storie. È caldo, accogliente e bello. Durante il giorno ci aiutiamo a vicenda a pulire il disordine nelle nostre case. Fuori vedi persone sedute nelle loro auto, che guardano le notizie sugli schermi, e altre in fila per prendere acqua potabile quando una fontana viene aperta. Se qualcuno ha l'acqua corrente in casa loro, mette fuori un cartello così la gente può andare a riempire le loro brocche e i secchi. Assolutamente stupefacente dove sono io non ci sono stati saccheggi, nessuno spinge nelle fila. Le persone lasciano la propria porta d'ingresso aperta, è più sicuro quando viene il terremoto. La gente continua a dire: "Oh, è come ai vecchi tempi, quando tutti si aiutavano l'un l'altro". I terremoti continuano ad arrivare. La notte scorsa hanno colpito circa ogni 15 minuti. Le sirene sono costanti e gli elicotteri passano spesso sopra di noi. La scorsa notte abbiamo avuto l'acqua per qualche ora nelle nostre case, e ora l’abbiamo per metà giornata. Questo pomeriggio c’era l’elettricità. Il Gas ancora no. Ma tutto questo varia da zona a zona. Alcune persone hanno queste cose, altri no. Non ci laviamo da giorni. Ci sentiamo sporchi, ma ci sono preoccupazioni più importanti per noi ora. Amo questo pelare via il non-essenziale. Vivere pienamente a livello di istinto, di intuizione, di prendersi cura l’uno dell’altro, di ciò che è necessario per la sopravvivenza, non solo per me, ma per tutto il gruppo. Ci sono strani universi paralleli che si possono osservare. In alcuni luoghi c’è confusione, e poi vedi una casa con il bucato appeso al sole. Persone in fila per l'acqua e il cibo, e altre persone a passeggio i loro cani. E tutto accade allo stesso tempo. Altri tocchi inattesi di bellezza sono in primo luogo, il silenzio della notte. Nessuna auto. Nessuno per le strade. E il cielo di notte disseminato di stelle. Di solito ne potevo vedere circa due o tre, ma ora il cielo è pieno. Le montagne a Sendai sono solide e con l'aria frizzante si può vedere la loro sagoma che si staglia contro il cielo, è magnifico. E i giapponesi sono così meravigliosi. Ogni giorno torno alla mia capanna per controllare, e anche adesso per inviare questa e-mail perché l'elettricità è attiva, e trovo cibo e acqua che qualcuno ha lasciato sulla porta d’entrata. Non ho idea chi l’abbia fatto, ma è lì. I vecchi con i cappelli verdi vanno di porta in porta per controllare e vedere se tutto è OK. La gente parla a completi sconosciuti chiedendo loro se hanno bisogno di aiuto. Non vedo segni di paura. Rassegnazione, sì, ma paura o panico, no. Ci dicono che possiamo aspettarci scosse di assestamento, e anche altri terremoti importanti, per un altro mese o più. E ci sono sempre tremori costanti, scosse, rombii. Sono fortunata che vivo in una parte di Sendai, che è un po'elevata, un po' più solida rispetto ad altre parti. Quindi, questa zona è meglio di altre. Ieri sera il marito della mia amica è venuto dalla campagna, portando cibo e acqua. Un’altra benedizione. In qualche modo in questo momento mi rendo conto per esperienza diretta che c’è un enorme passo cosmico evolutivo che si sta verificando in tutto il mondo proprio in questo momento. E in qualche modo mentre faccio esperienza degli eventi che stanno succedendo ora in Giappone, posso sentire il mio cuore che si apre in modo ampio. Mio fratello mi ha chiesto se mi sentivo così piccola a causa di tutto ciò che sta accadendo. Ma non è così. Piuttosto, mi sento come parte di qualcosa che sta accadendo e che è molto più grande di me. Questa ondata di “dolore da parto” (in tutto il mondo) è difficile, eppure magnifica. Grazie ancora per la vostra attenzione e il vostro amore per me, Ricambio con amore, Anna."


Fonte: http://sacroprofanosacro.blogspot.com
avatar
Aidyan

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 53
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Re: nuova scossa terremoto in giappone - 8-4-2011

Messaggio  Ospite il Dom Apr 10, 2011 5:48 pm



Artos, sapessi come ammiro la tua sapienza!!!!

Namastè Fratello


Cinzia sunny

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: nuova scossa terremoto in giappone - 8-4-2011

Messaggio  Haryn-Sha il Lun Apr 11, 2011 9:13 am

Grazie a Sunfiore, per l'interessante segnalazione, a Artos per la citazione HAARP, e ad Aidyan, per la condivisione del suo personale "sentire".
Da parte mia, credo che dietro ogni fenomeno sismico, vulcanico o ambientale in genere, esistano concause.
Da un lato, una crescente vulnerabilità della Terra, in evoluzione ciclica.
Dall'altro, sicuramente le forme pensiero di paura e allarmismo del genere umano.
Ma nel mezzo, sono convinta che esista una manipolazione occulta da parte dei governi. Manipolazione che riguarda la scienza esattamente come la medicina, la politica come la finanza, come la religione in genere.
Le prove del'esistenza delle antenne HAARP, sono ampiamente documentate in rete, e chiunque può accedere a filmati e verificare attinenze e correlazioni tra l'accresciuta attività delle HAARP ed eventi sismici di media e grande portata.
A suffragio delle mie affermazioni, che ritengo di necessario, indispensabile realismo, e non di certo catastrofiste, allego qui un video tra i tanti scovati in rete, esplicativo e documentato da interviste e traduzione.

Haryn-Sha