11° Fase Ascensione Corpo di Luce

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

11° Fase Ascensione Corpo di Luce

Messaggio  Haryn-Sha il Sab Feb 05, 2011 2:59 pm

11° Fase Ascensione Corpo di Luce


La Nuova Normalità

Nell’ultimo articolo che ho scritto, ho detto che siamo alle prese con un’attività geomagnetica senza precedenti, causata da un sostanziale ri-bilanciamento globale, innescato da uno spostamento del polo magnetico... o vice versa. Ho scritto anche che “molto probabilmente, questi eventi naturali continueranno a verificarsi e, magari, anche ad aumentare, mentre la terra affronta la propria transizione verso una coscienza più elevata”.
Bene, oggi l’Alto Consiglio Pleiadiano ha confermato che, da quest’anno in poi, ci sarà sicuramente un aumento dell’attività geomagnetica... non che sia una novità, è solo la conferma che quello che abbiamo percepito ultimamente nel mondo è correlato ai livelli accresciuti di luce, che ora riescono a penetrare il pianeta attraverso/grazie a svariati fenomeni geomagnetici: venti solari, eruzioni solari, eiezioni di massa coronale, ecc.

L’ACP vuole farci sapere che questo livello di intensità è, in effetti, la “nuova normalità”, alla quale tutti finiremo per adeguarci, e che queste energie sono definitive.
Capire questo è utile, perché, proprio come stiamo già vedendo, nei prossimi giorni ci sarà un aumento di instabilità nelle condizioni meteo, insieme a insurrezioni emotive, proteste, rivolte, ecc..., dato che i cambiamenti di umore toccheranno gli estremi, a causa di queste fluttuazioni magnetiche. Sta diventando impossibile resistere alla luce della verità e lo vedremo sempre di più sulla scena globale, proprio come sta diventando insopportabile vivere senza la luce della verità nelle nostre vite personali. In altre parole, una volta che assaggiamo la connessione beata e trascendente con la nostra Sorgente di potere, non possiamo più letteralmente sopportare di vivere senza... questo sta diventando sempre più chiaro a ciascuno di noi.
E per coloro che sono in forma a livello vibrazionale e si sono preparati attivamente (purificati) per viaggiare nell’unità, sento dire che queste energie intensificate ci spingeranno del tutto nella linea temporale dell’unità, che consentirà la vera neutralità... sensazioni di pace e obiettività nel modo in cui ci relazioniamo alle crescenti pressioni globali.

Doppia Iella

Non è affatto un segreto che io lavori per umanizzare il processo di ascensione, collegando le informazioni che ricevo a esperienze terrene con cui sia possibile identificarsi... facendo, contemporaneamente, uno sforzo combinato per non addolcire le parti brutte... quindi posso tranquillamente aggiungere che, quattro giorni fa, nessuno avrebbe mai potuto convincermi che i sentimenti di pace e obiettività avrebbero potuto far parte della mia realtà, quando abbiamo subìto due eruzioni solari quasi simultanee (Venerdì 28/1).

A seconda di dove ci troviamo sullo spettro della consapevolezza... e quindi sullo spettro della sensibilità... queste tempeste solari possono VERAMENTE farci accasciare sulle nostre caviglie umane. Se in quest’ultimo week-end avete provato un’intensificarsi di irritabilità, frustrazione e pressione incessanti, disperazione, spossatezza inspiegabilmente PROFONDA, ansia, nausea, vertigini/giramenti di testa, pressione/sensibilità da sinusite, mal di testa, GONFIORE estremo, attacchi di fame, dolore lungo la spina dorsale, dolori muscolari diffusi, simili a quelli influenzali e rapidissimi sbalzi d’umore insieme a un desiderio bruciante di togliervi come un abito il vostro strato di grasso... allora, molto probabilmente, si tratta di questa doppia delizia solare.

Sì, dopo oltre un decennio in cui il Grande Sole Centrale ci ha dato addosso senza permesso, sembra che ci tocchi ancora un buon vecchio calcio solare sul sedere.

No, dico?! E comunque, chi è che stabilisce quando la cosa è andata troppo oltre?

L’ACP dice che il motivo per cui quelli della brigata dei guerrieri (gli operatori di luce/semi stellari in prima linea) vengono messi ancora K.O. (leggi: massacrati) da queste energie è semplicemente che... rullo di tamburi, prego... non siamo ancora arrivati. Letteralmente, non riesco a trovare più modi per dire che stiamo ancoooooora completando questa estenuante transizione dalla coscienza del vecchio mondo, basata sulla polarità, al campo unificato dell’unità collettiva, in cui (alla fine) verremo stabilizzati tramite il completamento della rigenerazione biologica.
E, anche se la fase di rigenerazione biologica non è del tutto completa, mi sento dire cose buone riguardo a Marzo. Ecco un’anteprima:

Per coloro che si stanno preparando al completamento biologico dell’ascensione del loro corpo di luce nella coscienza cristica, c’è uno sgancio previsto, di origine celeste, dalla programmazione della polarità 3D... un ingresso simultaneo nella coscienza dimensionale di 5D. È scritto nelle stelle. - ACP

(Clausola di Esclusione di Responsabilità: Tenete presente che, quando i super-positivi invisibili, seduti pacificamente nella non-dualità, menzionano le famose “cose buone”, il tutto, quasi sempre, si traduce in un’unica cosa per noi, comuni mortali: AHI! Quindi assicuratevi di lasciar andare qualsiasi aspettativa (caso mai ve ne fossero rimaste), arrendetevi a ciò che è e le cose andranno molto più lisce, ve lo garantisco.).

Clausola a parte, avverto un po’ di movimento in avanti, a cominciare con questa luna nuova del 2/2 (nel nord-est), quindi non credo che rimarremo seduti oziosamente, ad aspettare di essere torturati come al solito. Infatti, è già possibile avvertire questa nuova energia; sta iniziando a dare quasi la sensazione di un’effettiva capacità di concentrare le nostre intenzioni e di dare un senso mentale a tutti quei pacchetti-di-luce di nuove informazioni, che abbiamo ingerito negli ultimi due mesi, ma che non riuscivamo a decodificare.
Da quel che riesco a intuire, è quasi come un lento accumularsi, che ci porterà ad un accumulo ancora maggiore con l’arrivo dell’equinozio. Però, qualche volta, ci serve solo la forza necessaria per buttare giù qualsiasi parete residua auto imposta (blocco) che abbiamo costruito come falsa protezione, quindi se in qualunque momento il vostro Humpty Dumpty [1] interiore crolla, ricordate solo che, spesso, dobbiamo spezzare il guscio e aprirci, prima di poter rimettere di nuovo insieme i pezzi... nell’ordine giusto.

Ma per ora, almeno per i prossimi giorni, restiamo ancora nell’immobilità. (Per fortuna è arrivata la nuova stagione di American Idol per tenerci calmi ancora un po’ J )

E, tanto per essere chiari... l’immobilità non è affatto la stessa cosa dell’attesa. Noi non stiamo “aspettando”, né abbiamo mai aspettato, altro che noi stessi, in questo viaggio. Non è come se fossimo seduti ad aspettare che qualcosa di esterno a noi venisse a salvarci, o a fornirci i mezzi per proseguire, come qualcuno potrebbe pensare... è più un processo di pazienza... di permettere ad ogni livello del nostro essere (spirituale, mentale, emozionale, fisico) di allinearsi con la Sorgente che è dentro di noi, in modo da essere pienamente supportati nell’andare avanti e nel creare senza sforzo, influenzando la potenza dell’universo con la nostra sola volontà. La parte della pazienza è la maestria... l’auto-disciplina che abbiamo meticolosamente perfezionato, in preparazione alla corretta applicazione dell’alchimia.
Ricordate anche che la pazienza, in questo processo, non arriva solo attraverso la coscienza... è un processo MOLTO fisico, una ri-mappatura del nostro software e hardware umano, un processo che richiede una quantità immane di energia fisica per essere affrontato... da qui gli anni di ibernazione. Dobbiamo subire una trasformazione che riorganizza la struttura molecolare e cellulare fondamentale della nostra materia corporea, che si allinea ed entra in sintonia con la struttura molecolare dell’universo.
Non possiamo nemmeno lontanamente immaginare il livello di cambiamento biologico che stiamo subendo e, così, l’esercizio cruciale della pazienza, durante questi momenti duri, avviene sempre attraverso l’immobilità fisica. In altre parole, se il vostro corpo vi implora di dormire, c’è un ottimo motivo. Meglio dargli retta, altrimenti sarete forzatamente messi KO.

Di-scesa del Corpo di Luce

L’ACP vuole parlarci di quella che chiamano la nostra “11° fase di ascensione del corpo di luce”... un termine che usano per descrivere l’integrazione completa del corpo spirito, come risultato della fusione delle polarità maschile/femminile e l’attivazione del nostro nuovo sistema circolatorio umano di 5D. Io preferisco pensarla come una di-scesa del corpo di luce, perché, anche se tecnicamente stiamo a-scendendo in coscienza, effettivamente stiamo di-scendendo in spirito... nel senso che radichiamo più pienamente il nostro sé spirituale nella nostra vita e nel nostro corpo, attraverso il processo di ascensione e dopo la depurazione dalla nostra poltiglia mentale, emozionale e fisica.
È il punto dell’arrampicata in cui tutti i livelli del corpo di luce sono stati creati e attivati e in cui la rigenerazione cellulare è compiuta. Questo è anche il livello di sviluppo in cui conseguiamo la maestria e iniziamo, individualmente e come gruppo di anima collettivo, ad unirci per creare le nostre visioni del paradiso in terra.
Quello che loro vorrebbero farci capire è che il corpo di luce non è diverso dal nostro corpo fisico... è una replica della stessa taglia (beh, speriamo senza il gonfiore), forma e caratteristiche del corpo che abitiamo nella dimensione fisica, tuttavia, il corpo di luce porta in sé il progetto che contiene la mappa della nostra perfezione fisica.

Questa parte di noi contiene le informazioni e il carburante (forza vitale) richiesti per attivare tutti i punti di rotazione incrociati, o vortici di energia, necessari per conseguire l’ascensione completa. Al fine di poter attivare questi punti e ottenere la maestria, dobbiamo attraversare, o diplomarci, in 11 livelli di iniziazione spirituale... in modo simile a un video gioco, in cui possiamo avanzare al livello successivo quando abbiamo conseguito il precedente.
Apparentemente, durante i prossimi due mesi, alcuni di noi prepareranno il proprio corpo per una moltitudine di cambiamenti fisici, a causa di questa transizione... cambiamenti che riguarderanno molti aspetti multidimensionali delle nostre vite (cioè cambiamenti nella dieta, nel sonno, nei desideri, nelle funzioni fisiche, ecc.) e altri che ci offriranno la facoltà di trascendere i nostri miasmi karmici. Un miasma, similmente alla definizione omeopatica, mi viene spiegato come un assortimento di energie discordanti che il corpo trattiene come impronte di memoria cellulare di pensiero ed emozione disallineati, fino a quando il tutto non viene risolto (neutralizzato) e i quattro corpi inferiori possono superare lo schema karmico (i cicli ripetitivi di causa/effetto).
In seguito al superamento di questo schema, il corpo fisico diventa dunque capace di allinearsi completamente con il modello del corpo di luce e consente un trasferimento aperto di energia dal progetto divino originale. Queste informazioni codificate nella luce, che provengono dal nostro progetto divino, passano nel corpo fisico e lo attraversano, in un flusso sacro di geometria, tramite l’intersezione di svariati punti di trasferimento energetico.

Grazie a questo costante trasferimento di energia, il vascello fisico può essere alimentato in maniera più completa con il cibo della Sorgente (prana/Qui/Chi, ecc), che sostiene la lucentezza e la salute pura per la quale molti di noi hanno lavorato così a lungo. Essenzialmente, l’eliminazione dei miasmi karmici garantisce la connessione corretta e priva di ostacoli con il nostro progetto di perfezione, attraverso il quale la malattia cessa di esistere.
Essi ribadiscono che il corpo di energia (luce) che avvolge il nostro corpo fisico è un corpo di creazione perfetta e di perfetto allineamento con la Sorgente. Se, nel tempo, il corpo fisico non viene alimentato con i giusti nutrienti di luce, a causa di blocchi energetici (miasmi), allora il corpo diventa malnutrito e ne consegue la degenerazione. Con il completamento dell’ascensione del corpo di luce, arriva la facoltà di eliminare interamente la malattia e sostituirla con il corretto nutrimento previsto e progettato per nutrire il corpo fisico.
Come potete immaginare, questo avrà molte ramificazioni per il vostro mondo che cambia, e coloro che per primi possiederanno la capacità di ospitare un corpo di luce pienamente creato e attivato saranno i pionieri di una nuova civiltà umana. Diremo di più su questo argomento nei prossimi giorni. - ACP

Che Cosa Aspettarsi

Se mai c’è stato un momento in cui lasciar andare e avere fiducia in quello che si sviluppa dentro di noi e davanti a noi, quel momento è adesso. Non c’è proprio modo di raccapezzarci nel nuovo territorio in cui viviamo... e, probabilmente, non vorremmo farlo comunque, perché rovinerebbe il bello dell’attesa e il puro elemento di sorpresa. Possiamo, però, mettere il cuore su ciò che è in arrivo perché, senza dubbio, siamo diventati maestri nel sentire il nostro percorso.
L’ACP ci rammenta che l’ascensione non è negoziabile... (non mi dire)... è un evento celeste, cosmico e galattico prestabilito, che è già a buon punto, un evento a cui ciascun essere vivente di questa terra si è aggregato, però tutti noi lo vivremo alla nostra maniera divina. Essi dicono che resistere a questa inevitabilità è come opporsi alla forza di gravità... essa esiste indipendentemente dalla nostra partecipazione. La nostra partecipazione, però, rende il procedimento meno scomodo.
Una volta che abbiamo una comprensione mentale rudimentale del processo, tuttavia, veniamo sempre incoraggiati a lasciarci andare ed essere guidati con fiducia completa in ciò che ognuno di noi si trova davanti. Questa volta non è diversa... non c’è più pianificazione qui, solo motivazione per mezzo di ispirazione divina, quindi dobbiamo ignorare qualsiasi vecchio paradigma che ci spinga a voler controllare l’incontrollabile.
Quello che si presenta per noi a livello individuale è sempre lo stesso: il riflesso più puro e accurato del nostro attuale livello di coscienza e stato dell’essere.
Per coloro che sono allineati con il cambio di linea temporale e sono pronti, non sarà una sorpresa e non provocherà resistenza... sembrerà il logico passo successivo. Coloro che hanno depurato abbastanza, vivranno questa transizione al livello successivo come un semplice miglioramento vibrazionale, proprio come ogni altro aumento di livello. E per coloro a cui sono rimasti dei limiti (paure) da eliminare, voi avrete il dono di una consapevolezza accentuata di quali siano esattamente quei limiti, insieme ad un modo a prova di stupido per superarli.

Come sempre, è importante sapere che noi sappiamo già tutto.

Ci vediamo!

Lauren

Nota:

[1] Humpty Dumpty è il personaggio di una filastrocca di Mamma Oca, rappresentato come un grosso uomo antropomorfizzato seduto sulla cima di un muretto. Fu utilizzato anche da Lewis Carroll, che gli fece incontrare Alice in uno dei capitoli più celebri di Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò, molto caro, oltre che ai bambini, agli studiosi di semantica e linguistica.

Ok...spiegati i malesseri, i cambiamenti di dieta e di sonno, i sentirsi talvolta "massacrati" senza aver poi fatto nulla di anormale, di fuori dall'ordinario"...Ok...
Resistiamo...consapevoli e profondamente consci di cio' che ci aspetta.
Come dice Lauren.."l'ascensione non è qualcosa di negoziabile..", rassegnamoci, avviene. Punto..
Creiamo ogni giorno una quotidianità positiva, e cerchiamo di allontanare le aspettative.
Corichiamoci nel flusso e lasciamoci tarsportare....godiamoci semplicemente il viaggio!

Haryn-Sha



Fonte: http://www.stazioneceleste.it/

Haryn-Sha
Admin

Messaggi : 450
Data d'iscrizione : 31.01.11
Età : 49
Località : Biella

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum