Un'eclissi rimasta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Un'eclissi rimasta

Messaggio  Shyn-Kayla il Dom Lug 03, 2011 10:09 am

Think With Your .net



Articoli & Stato dell'Energia

di Lauren C. Gorgo



Un'Eclissi Rimasta... e si conta

Giovedì 23 giugno 2011



Allora, nell’ultimo aggiornamento avevo detto “Spero abbiate preso una bella boccata d’aria mentre avevate ancora la testa fuori dall’acqua, perché stiamo decisamente ritornando sotto... immergendoci nelle profondità del nostro nucleo centrale, per via di alcune saldature finali, necessarie per fondere le nostre due metà (polari).”

Come ve la cavate?

Siamo risaliti per una veloce boccata d’aria, dopo aver integrato la nociva eclissi lunare, ma solo per un attimo fugace, prima che le ondate di energia del solstizio iniziassero a tirarci di nuovo sotto.

Quest’eclissi di luna, per molti, è stata un po’ complicata... in alcuni casi è riuscita ad aprire dei nuclei profondi e ci ha costretto a dare un’occhiata consistente alle nostre fondamenta, prima di iniziare a costruirci sopra. Se le vostre fondamenta erano lievemente danneggiate, molto probabilmente avete trascorso gli ultimi 7 giorni a ripararle. Se il danno era ingente o irreparabile, forse siete stati improvvisamente costretti a ricominciare di nuovo... a rimuovere le fondamenta esistenti e gettarne altre completamente nuove. In quest’ultimo caso, non preoccupatevi... non è mica una gara. Tutto è sempre esattamente come dovrebbe essere. Per tutti noi, l’eclissi lunare ha fornito una grossa opportunità per rilasciare dei sentimenti profooooondi di mancanza/indegnità... ci è stata data l’occasione di coccolare quelle parti rimaste senza amore; il che, sfortunatamente, significava rivisitare alcuni luoghi bui del nostro passato, così da poter illuminare e reclamare quegli aspetti di noi stessi che avevamo inconsapevolmente lasciato indietro.

In entrambi i casi, questo passaggio di eclissi sta servendo, per noi, due fini divini fondamentali: la fusione dei nostri sé superiore e inferiore attraverso il nostro centro del cuore e una disconnessione dal nostro passato appiccicoso.

“Prima, vorremmo dire questo: Voi non siete più il vostro passato umano. Non siete più discendenti della vostra famiglia biologica, né un membro della famiglia umana di 3^ dimensione. Voi siete co-creatori della nuova terra, discendenti delle stelle. Siete membri della famiglia umana-galattica di 5^ dimensione, concentrati in questo continuum spazio temporale, come rappresentanti della vostra vera origine genetica. Il vostro ruolo, ora, è di compiere il passo finale per entrare in questa verità”- Le Sette Sorelle delle Pleiadi

I Costruttori di Ponti si Ritirano

Affinché gli operatori di luce, i semi stellari e gli indaco funzionassero adeguatamente in questo modo, era necessario raggiungere un quoziente di frequenza, in modo che potesse compiersi l’attivazione iniziale dell’ascensione planetaria. Questo significa che la maggior parte di noi non è stata/non è mai stata cablata per la terra 3d... che, in sostanza, è il motivo per cui, più che altro, ci sentiamo da torturati essa... ma molti di noi avevano bisogno di incarnarsi nelle dimensioni inferiori allo scopo di intessere e ancorare la griglia di unità (il nostro territorio di casa), per fissare le frequenze che ci occorrevano per prosperare, oltre che a fornire un atterraggio morbido ai nuovi bambini (risvegliati) in arrivo qui.

Gli apripista sono anche i costruttori di ponti... ciascuno con ruoli diversi da svolgere, ma tutti con lo stesso obiettivo: creare portali di accesso al nuovo paradigma, in modo che l’opportunità di ascendere ad una coscienza di 5^ dimensione esista per tutti quelli che la scelgono.

Alcuni di noi erano responsabili di scovare le località geografiche adatte (vortici) per costruire o far risorgere questi ponti eterici... altri erano responsabili del progetto (geometria sacra), dell’architettura e dell’ingegneria... alcuni erano i sommozzatori al lavoro sotto grandi quantità d’acqua, che sono scesi giù nelle sottocorrenti emozionali della coscienza collettiva, per ancorare le basi dei ponti... alcuni hanno costruito l’intelaiatura e le strade che connettono un mondo con quello successivo... alcuni avevano il compito di ridirigere il traffico mentale e trovare percorsi alternativi per i pendolari coscienti... alcuni hanno lavorato alle comunicazioni, elevando la consapevolezza riguardo ai nuovi percorsi, riferendo i progressi al pubblico e mantenendo tutte le parti interessate connesse e al corrente... alcuni erano i project manager, che supervisionavano l’intera produzione, coinvolti in tutto quanto, mentre, simultaneamente, sollevavano il morale necessario a sopravvivere alla vaghezza che circonda il completamento di un piano di costruzione così ampio.

Qualunque sia stato il vostro ruolo fino a questo punto, se eravate apripista, siete stati costretti a sgomberare un grosso spazio nella vostra vita (leggi: rinunciare) in modo da partecipare a questa produzione monumentale. Ora che il quoziente di frequenza è stato raggiunto e la luce si è sbilanciata a nostro favore, questi contratti di anima sono scaduti... il che per questo gruppo significa che la griglia è completa, i ponti sono stati costruiti e sono per lo più pronti per le masse, nel 2012, a parte qualche ritocco finale. Significa anche che ora possiamo scrollarci di dosso i rimanenti attaccamenti alla vecchia terra una volta per tutte, e trascorrere i giorni che restano della 9^ e ultima ondata del Calendario Maya (che termina il 28 Ottobre 2011) a riprenderci dalla stanchezza di un lavoro così faticoso e a concentrarci unicamente sulle nostre necessità personali/biologiche.

Pregi e Difetti

Gli invisibili mi hanno ripetuto molte volte che la seconda metà di quest’anno è “molto concentrata sul fisico” e, benché non sia ancora del tutto sicura di cosa voglia dire, mi viene detto che il solstizio (21/6) era un punto cardine per quanto riguarda la nostra “fisicità”. Nella seconda metà di quest’anno allineeremo il nostro sé fisico e la nostra vita con i corpi spirituale, mentale ed emozionale con cui abbiamo lavorato (depurato) in questi ultimi anni... può sembrare spaventoso e doloroso, attraverso il filtro dello stress post-traumatico di cui soffre ancora la maggior parte di noi... ma le sette sorelle dicono che è in questa parte del processo di ascensione che inizia il divertimento(?), perché arriviamo a creare partendo da una lavagna pulita, con il nostro focus unicamente sul presente, senza il nostro passato appiccicoso a deviarci di continuo.

E direi che questo ha senso, perché ci siamo radicati così a fondo nella consapevolezza del momento presente, che il passato sta diventando un sogno sfocato e l’ignoto del futuro diventa meno scoraggiante di minuto in minuto. Questo spazio di mezzo prende molti nomi: punto-zero, punto-fermo, neutralità, presenza, il momento di adesso, lo spazio fra i pensieri, ecc. Io chiamo questo spazio “nonhopropriopiùlenergiasufficienteperpensarci”.

Comunque lo chiamiate, quando siete qui... siete liberi. Questo è lo spazio in cui siete veramente intenzionati ad essere voi stessi, il voi autentico che siete venuti per essere... pregi e difetti. Adesso è davvero il momento buono per chiedervi: Di che cosa mi importa ancora? E poi lasciar andare anche quello. Perché quando proprio.non.vi.interessa.più, vi levate finalmente dai vostri stessi piedi e lasciate che sia il cuore a condurre... che è proprio il punto. Questo è il proverbiale “vascello vuoto” che Madre/Padre Dio sta cercando per riempirci con un po’ di quel succo d’amore.

Il Punto Giusto

“Quando diciamo “pensa col cuore” lo intendiamo in senso molto letterale, oltre che in senso metaforico” Le Sette Sorelle.

Le sorelle dicono che questo portale di eclissi ci spedisce direttamente nello spazio richiesto per Pensare con il Nostro Cuore [Think With Our Heart], completamente... il che è del tutto meraviglioso, perché adesso finalmente so che cosa significa il mio sito web.

Il processo di fusione di maschile/femminile, cioè la “sacra unione”, è il matrimonio delle forze divine polarizzate della creazione nel corpo umano. Io lo chiamo “il punto giusto spirituale”... in cui lo spirito incontra la materia, in cui la testa incontra il cuore, dove avviene l’ascensione, o, come dice “Death Cab for Cutie” [1], con un tale lirismo poetico... “Dove l’Anima Incontra il Corpo”.

Questo processo di unificazione ri-cabla letteralmente il cuore per una nuova attività neurale, che mette il centro del cuore in grado di diventare il centro di controllo principale. Sì, il cuore pensa veramente. Apparentemente il nome del mio dominio non è soltanto un semplice e ovvio cliché che Debbie Gibson adottò negli anni ’90... è proprio letterale. Chi lo sapeva.

Il cuore-superiore è l e t t e r a l m e n t e cablato per inviare e ricevere informazioni nello stesso modo in cui lo fa il cervello umano, tuttavia, il centro nervoso, che è situato nel timo utilizza, per la comunicazione, le sensazioni, mentre il cervello usa principalmente il pensiero. Una distinzione importante per il modello del nuovo-umano: prima senti, dopo pensa. Provate a portarlo in sala di consiglio... che risate.

Per molti di noi che sono su questo treno già da un po’, l’informazione basata sul sentimento è roba già vista, perché era letteralmente tutto quello che avevamo per andare avanti... era il nostro UNICO sistema di navigazione (beh, a meno che voi non parliate con i defunti come faccio io), sistema di cui eravamo equipaggiati quando arrivammo qui, in modo da poterci guidare attraverso il buio... e intendo b-u-i-o... ma collettivamente, questa è una nuova direttiva per l’umanità, una che i beta-tester del prototipo del nuovo umano saranno i primi ad incorporare pienamente. Il passaggio dal pensiero col cervello al pensiero col cuore è letteralmente la base di una nuova specie umana... che anche i biologi scopriranno presto, secondo le sette sorelle.

“Per coloro che hanno il DNA attivato, sarà l’amore a condurre. Per coloro che stanno ancora affrontando il cambiamento, l’amore sarà più facile da conseguire. Per coloro che devono ancora risvegliarsi, la paura sarà amplificata finché non si intraprenderà una modalità più elevata”. Sette Sorelle

Dalla Creazione Karmica a quella di Risonanza

Gli invisibili vorrebbero anche ricordare, alla gente in prima fila nella parata, al momento del solstizio o della successiva eclissi solare... non so bene quale, ma comunque si mescolano insieme... che voi, luccicanti 2.0, non siete più limitati dalle leggi della creazione tridimensionale... il che in realtà significa “voi non state più operando nelle leggi di causa ed effetto”. Quando ci alziamo al di sopra della polarizzazione, guarendo la separazione fra il sé inferiore (ego) e il sé superiore (divino), modifichiamo la nostra partecipazione alla Legge dell’Attrazione.

Causa ed effetto è creazione (karmica) attraverso una mentalità separata, che comporta un processo di scambio di energia polare... mentre la creazione di risonanza agisce direttamente con la Legge dell’Uno e partendo da una mentalità unificata. La differenza sta nell’applicazione, che impareremo a padroneggiare in gran parte nei mesi a venire.

Coloro che non stanno più agendo in base ad una mentalità separata stanno ora imparando a creare da uno spazio guarito di unità e questo richiederà attivazioni di nuova comprensione, nuova applicazione e nuova memoria, che stanno avvenendo adesso nelle nostre cellule. Le nostre cellule hanno la memoria di casa codificata dentro di esse... sono dei mini-computer di intelligenza cosciente che trasportano il quoziente di frequenza del nostro progetto divino originale e sono state in comunicazione con noi e tra di loro per iniziare il processo di armonizzazione richiesto per la creazione di unità... un processo che assicura che il nostro sé inferiore operi in armonia con il nostro sé superiore.

La mia opinione: aspettatevi degli inconvenienti. È probabile che trasformeremo qualche principe in rospo, fin quando non ci avremo fatto la mano.

Tecno Boom

“Nei prossimi giorni, saranno rivelate delle scoperte e delle tecnologie relative alla “nuova scienza”. Tenetevi aggiornati in questi nuovi settori di progresso, essi sono generati da coloro che sono in contatto con i campi più ampi dell’intelligenza” – Sette Sorelle.

Molto casualmente, gli invisibili vorrebbero darci un rapido avviso che ci sono tecnologie nuove e progredite che presto filtreranno nel piano terreno, grazie alla Particella di Dio tecnicamente-ancora-da-scoprire. Apparentemente, qualcosa sta per saltare fuori e minare le intere fondamenta della comprensione umana, che esiste nel paradigma 3d... e, da quel che sento dire, questo non promette bene per molte religioni organizzate. Potrei sbagliare, ma la sensazione che provo è che qualunque cosa sia “questa”, avrà un impatto molto più forte del fatto che Maria Maddalena non fosse una prostituta.

“Sappiate che ci saranno quelli che denunceranno queste nuove tecnologie nel timore di parzialità religiosa. Le voci di questi collettivi saliranno in superficie per essere udite da tutti, però, coloro che obiettano con veemenza sono quelli che respingono qualsiasi avanzamento che minacci la loro comprensione di Dio. Questi sconvolgimenti dovete aspettarveli, ma vi assicuriamo che quelli a favore delle nuove tecnologie supereranno di molto i pochi incolleriti” – Sette Sorelle

Arrivateci Saltellando su Una Gamba

“Infine, vorremmo menzionare il fatto che l’eclissi solare in arrivo (1/7) sarà un momento benefico per lanciare nuove idee nel collettivo. Sta arrivando un’energia nuova per sostenere quelli che sono sulla linea temporale dell’unità e quindi ribadiamo che adesso è il momento di portare avanti le vostre idee e iniziare ad agire in base ad esse”. – Sette Sorelle

Sento dire che per i prossimi tre mesi saremo avvolti in quello che le sette sorelle chiamano “un bozzolo protettivo di energia ad avanzamento veloce” che sosterrà molti nuovi progetti, concetti e idee che sono qui per promuovere, sostenere e supportare l’esistenza del nuovo-umano.

Siamo chiamati, individualmente e collettivamente, a fisicalizzare i nostri sogni e mi è stato detto chiaramente che non rimane più tempo per indecisione o esitazione. In altre parole... quello che siamo arrivati a capire a questo punto, ora deve essere accettato completamente come verità. C’è uno spazio che si restringe, dentro e intorno a noi, che è sia un cuscinetto di protezione dalla dualità, che un campo di maggiore opportunità che deve essere utilizzato coscientemente. In pratica: i reami dell’unità hanno requisiti di integrità basata sull’anima, che devono essere rispettati, quindi assicuratevi di controllare qualsiasi paura/dubbio rimasti sulla porta.

“I restanti mesi di questo anno sono progettati per porvi al controllo completo del vostro destino. Fare questo richiede una temerarietà che solo voi potete sapere di avere raggiunto. Se il pensiero di vivere una vita potenziata e auto-sostenibile fa sorgere una paura qualsiasi, queste paure saranno affrontate in maniera continua, fin quando saranno risolte. Potete sentirvi sicuri nel rilasciare queste paure, sapendo che dentro ognuno di voi c’è un’intelligenza innata, tanto più grande della vostra comprensione umana, e questa intelligenza vi sta guidando verso casa” – Sette Sorelle.

Tenete duro, saremo dall’altra parte in un baleno... letteralmente.

Lauren



Tutto combacia tutto si ritrova con un brivido che percorre la schiena.
Sintomi sensazioni, bisogni e situazioni.
Vorrà dire chee consapevoli sarà più facile non mollare.
Spero che serva anche a voi.
Shyn-kayla
avatar
Shyn-Kayla

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 44
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum