Eridano e Orione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Eridano e Orione

Messaggio  Shyn-Kayla il Sab Feb 12, 2011 10:30 am

Girovagando in rete ho trovato queste oagine che vanno al di là delle spiegazioni scientifiche...... Eridano e soprattutto

Orione erano già molto presenti e importanti nei nostri antenati con bellissime e anche romantiche storie...

Eridano


Fetonte, secondo il mito più noto figlio del Sole e dell' Oceanina Climene, era stato tenuto all'oscuro dalla madre delle sue origini. Quando, cresciuto, Climene lo informò, egli chiese, come prova dei suoi nobili natali, che il padre gli facesse guidare il suo carro. Il Sole accondiscese con mille raccomandazioni, e Fetonte cominciò a seguire la rotta consueta sulla volta celeste. Ben presto, tuttavia, si spaventò alla vista degli animali dello Zodiaco, e abbandonò la rotta stabilita: scese a una quota tanto bassa, da rischiare di appiccare il fuoco alla terra; risalì troppo in alto, e suscitò le proteste degli astri. Giove, per evitare ulteriori pericoli, lo fulminò, facendolo precipitare nel fiume Eridano, dai più identificato con il Po, da altri con il Rodano. Le sorelle Eliadi gli resero onori funebri e lo piansero tanto da essere tramutate in pioppi.



Orione


Il mito di Orione è legato alla costellazione dello Scorpione. Orione era un bellissimo cacciatore gigantesco, probabilmente figlio di Poseidone e della Terra, raffigurato in cielo armato di spada e scudo, in mano una clava brandita contro l'adiacente Toro che lo incalza. Secondo una versione del mito, Orione si era innamorato di Artemide, da lei corrisposto contro la volontà del fratello Apollo. Per porre fine al loro legame, il dio sfidò la sorella, dea della caccia, a colpire un oggetto che affiorava in mare. Artemide scagliò il suo dardo infallibile e colse in pieno l'oggetto che si rivelò essere la testa di Orione. Affranta dal dolore per aver perso l'amato, Artemide ottenne da Zeus che Orione diventasse la costellazione più bella del cielo. In corrispondenza della sua spalla destra si trova la stella Betelgeuse, brillante di luce rossa, mentre il suo piede sinistro corrisponde alla bianca e brillante Rigel. Prolungando alle spalle di Orione la sua cintura, si raggiunge Sirio, la stella più splendente del cielo.
avatar
Shyn-Kayla

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 45
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum