Il Paradigma del Gioco significativo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Paradigma del Gioco significativo

Messaggio  Haryn-Sha il Mar Giu 14, 2011 9:29 am

Il Paradigma del Gioco significativo

Articoli & Stato dell'Energia
di Lauren C. Gorgo

Martedì 7 giugno 2011

Diffondere Bombe
È trascorsa quasi una settimana dalla prima eclissi (solare) dell’estivo sandwich celeste e ciò vuol dire che siamo ufficialmente partiti e stiamo correndo... in cerchio. Beh, in effetti, a spirale. Per qualche settimana fileremo su, lungo la scala a chiocciola dell’evoluzione (DNA) ad un ritmo senza precedenti, correndo verso l’incarnazione del nostro sé di anima. E, proprio come quando facciamo troppo esercizio, durante queste gitarelle dell’anima potremmo sentirci esausti, quindi, come sempre, è importate mantenere quel fastidioso equilibrio fra ciò che vorremo fare e ciò che siamo effettivamente in grado di fare, fin quando i nostri corpi non si saranno ripresi. !

A tal proposito, spero abbiate preso una bella boccata d’aria mentre avevate ancora la testa fuori dall’acqua, perché stiamo decisamente ritornando sotto... immergendoci nelle profondità del nostro nucleo centrale, per via di alcune saldature finali, necessarie per fondere le nostre due metà (polari). E, mentre la mia parte petulante muore dalla voglia di parlare dell’inquietudine un tempo associata ad ogni eclissi, io mi comporterò, invece, da adulta e ricorderò a tutti che i colpi di dramma, spavento e paura non sono necessari per farci abbracciare il cambiamento... che le eclissi sono potenti doni di trasformazione e che questa, in particolare, può portarci una minuziosa liberazione dal nostro passato, se utilizziamo la disciplina distaccata per vedere tutto ciò che si presenta da una prospettiva multidimensionale, distante e neutrale.

E ne sarà valsa la pena, perché gli invisibili dicono che questo supporto solare/lunare è il motore che alimenta il rilascio del nostro corpo dolore/paura, la prima fase dell’incarnazione di cui parlavano nel messaggio della volta scorsa. In realtà, coloro che sono già focalizzati in una modalità di quinta dimensione, hanno sparso così tante bombe (karmiche) interiori, che, anche se possono esserci rimasti dei bottoni, questi sono più che altro fuori uso. E, se comunque ci fosse ancora qualche pulsante attivo, lo saprete prima di aver completato questo viaggio, perché saranno testati... uno per uno... fino a quando saremo privi di reazioni ad ogni ferita del passato.

Navigare nel Sandwich

“State reclamando ciascuna parte di voi che fu separata o frammentata e adesso siete in grado di incarnare e di riflettere tutta quella radiosità interiore verso il vostro mondo esteriore... in ogni senso del termine” – Alto Consiglio Pleiadiano.

Il sandwich di eclissi solari (lunare nel mezzo), ci sta fornendo quella che l’Alto Consiglio Pleiadiano definisce “una fusione della coscienza del corpo inferiore e del corpo superiore”... mi presentano inoltre, nell’occhio della mia mente, una sequenza animata dei nostri chakra inferiori (1, 2 e 3) che si fondono con i nostri chakra superiori (5, 6 e 7), nel centro del cuore (4), in cui otteniamo l’accesso a tutti e 13 i chakra del nuovo sistema galattico - umano.

Attraverso questo poderoso portale di trasformazione stiamo esplorando/epurando la polarità rimanente dalle nostre vite, in modo da poter utilizzare in modo efficace le forze maschili e femminili, per la riunificazione della materia terrena con la materia eterica, come hanno spiegato i Pleiadiani nel messaggio precedente. Questa fusione di spirituale e materiale... il risveglio dell’unità di coscienza... sta avvenendo attraverso i nostri centri del cuore, oltre che nelle ghiandole pineale/pituitaria, quindi, se avete avuto acidità intensa/nausea (apertura del cuore), sintomi dell’attivazione pineale/pituitaria (matrimonio sacro)... vertigini, sonnolenza, STANCHEZZA, disorientamento, insonnia, dormite profonde, problemi di sinusite, mal di testa, prurito/dolore al cuoio capelluto, occhi umidi/rossi/che bruciano, alterazioni della vista, ecc... e/o problemi digestivi (pulitura radice/radicamento/disintossicazione cellulare), molto probabilmente sono riconducibili a questo.

Essi mi dicono anche che il livello della nostra integrazione personale di questi due corpi sarà riflesso verso di noi, nel nostro mondo esteriore, attraverso la nostra capacità interiore di rimanere intatti durante questo passaggio... in altre parole, sapremo quanto siamo integrati, a seconda della nostra capacità di rinunciare ai rimasugli di qualsiasi fugace illusione che non sia l’amore eterno. Alcune cose che potrebbero emergere durante questo transito... specialmente intorno all’eclissi Lunare (emozioni) del 15/6... saranno relative a sentimenti profondi di indegnità... derivanti tanto da vecchie ferite d’infanzia, quanto dalle esperienze collettive della nostra superanima:

“Vorremmo anche rendere noto che le parti di voi che si sentono indegne saliranno in superficie per essere rilasciate... non prendete questi momenti come repliche della verità, ma come un utile contrasto, una misura di quanto siete andati lontano nella riconnessione del vostro sé-dio. Questi momenti saranno brevi, ma vi mostreranno di riflesso dov’è che vi sentite non amati, non accettati, non degni, non realizzati, non apprezzati e via dicendo...” ACP

Sfruttare questo periodo di eclissi in maniera potente, significherà accogliere e amare tutte le nostre parti prive di amore... perché, se lo facciamo, se riusciamo ad accettare e amare davvero tutte le nostre brutture, avremo la capacità di lasciarci il passato alle spalle... di liberarci dall’auto-giudizio e dalla critica interiore che ci fa rimanere piccoli, in modo da poter vivere e creare con vera libertà emotiva.

Il Consiglio ha anche menzionato che questo mese potrebbero venire a galla delle resistenze in merito alle paure del nostro potere. In passato, l’espressione della nostra grandezza fu, in qualche modo, abusata o dannosa per il nostro benessere collettivo... e, benché quella non sia più una realtà, dobbiamo prima esprimere questi timori repressi, in modo da poterle guarire (amare) e liberarle, il che, alla fine, ci consentirà di accogliere completamente il nostro potere, come co-creatori, per la seconda metà di quest’anno.

“Adesso è il momento di incarnare la grandezza, ma, prima, avrete bisogno di portare fuori, di rilasciare, quelle parti di voi che si sentono disprezzate da essa... le parti di voi che, in passato, sono state bruciate dal vostro fuoco appassionato, accecate dalla vostra luce interiore” – ACP

Finalità Superiore

C’è anche immobilità nell’aria, un’assenza di passione, specialmente riguardo al nostro “scopo” o al nostro contributo a questa sfera oceanica che chiamiamo terra. I vecchi progetti possono sembrare stantii e fuori moda, i nuovi noiosi e privi di ispirazione e, benché sia tutto perfetto, siamo ancora perplessi, perché la nostra parte superiore (il nostro sé futuro) avverte l’attrazione della prontezza... del momento/posto giusto per contribuire a qualcosa di tangibile... ma il nostro sé inferiore se ne sta ancora tremante sul divano. Nel quadro d’insieme ci stiamo appena fondendo con un’espressione più ampia della finalità.

Gli invisibili osservano che un aspetto importante di questo sandwich... e il motivo per cui potreste sentirvi così sconnessi... è di portarci in allineamento con la massima capacità del nostro piano di anima, il che, naturalmente, significa che dobbiamo abbandonare qualsiasi residuo desiderio dell’ego, in modo che questo piano possa far presa senza la nostra interferenza (mente-inferiore). Questo non significa per forza che dovremo gettare via o trascurare quelle cose per cui abbiamo lavorato, abbiamo solo bisogno di dare ad ogni cosa lo spazio sufficiente affinché vada al proprio posto.

Dobbiamo essere abbastanza malridotti da intenzionati a lasciar respirare le nostre idee riguardo allo scopo, così che esso possa sbocciare nel suo pieno potenziale, che si tratti di uno scopo che si allinea con una carriera oppure no. FLESSIBILE è il salame in questo panino... che deve essere il motivo per cui le parole del brano Misery, dei Maroon5, continuano a ripetersi nella mia testa: “So scared of breaking it, you won’t let it bend” [Ho così paura di spezzarlo, tu non lo vuoi piegare]. A proposito di Adam Levine... qualcun altro guarda “The Voice" [1]? Non serve che rispondiate.

L’ACP chiarisce anche che, ora, le nuove opportunità stanno arrivando e/o solidificando nelle dimensioni fisiche... per lo più stanno ancora nuotando sul piano mentale in forma di idee, ma stanno cominciando ad attecchire in gruppi collettivi, mentre noi veniamo attirati l’uno verso l’altro per co-creare. Queste opportunità non sono solo i pilastri per i nuovi sistemi del mondo... quelle strutture della nuova realtà che rendono solide le fondamenta dell’estremo rifacimento dei pianeti... ma serviranno anche come portali di abbondanza, che così tanti di noi richiedono per passare al livello successivo.

La chiave di queste opportunità, dicono, sta nella nostra volontà di riconoscerle per i doni che sono, il che significa soprattutto lasciar andare ciò che pensavamo avremmo fatto, per agevolare quello che siamo venuti davvero a fare. (SUGGERIMENTO: queste opportunità potrebbero essere travestite da qualcosa che sembra troppo facile, troppo semplice, troppo divertente per avere valore... quindi tenete aperte la mente e le opzioni!)

Paradigma del GIOCO Significativo

“Quello che vorremmo capiste più di tutto, durante questo evento estivo spettacolare, è che il vostro unico scopo è coltivare la gioia. La vostra missione è sempre stata, per prima cosa, andare incontro alla gioia, incarnare la gioia e, infine, trovare modi per accogliere e attivare quelle cose che vi danno una gioia suprema” – ACP

Mi rendo conto di quanto suoni come un cliché, questa lirica prosa Pleiadiana, ma è importante capire il cambiamento di prospettiva cui dobbiamo sottoporci per poter utilizzare veramente le energie di 5D e le tecnologie illuminate, che sono ora a nostra disposizione e con cui possiamo giocare.

La maggior parte di noi venne su questo piano terreno 3dimensionale da altri mondi, altre dimensioni, altre costellazioni e galassie, ciascuno con “compiti” da svolgere per il pianeta, operando, nel contempo, la nostra scalata personale e dolorosa attraverso le dimensioni dense del mondo di forma inferiore, per arrivare alla nostra destinazione vibratoria. Ciò che l’ACP vuol farci comprendere, ora, è che non stiamo più servendo il piano più grande basandoci su questa mentalità 3D.

Stiamo iniziando ad operare all’interno di un paradigma integrato testa/cuore, che richiede un cambio di prospettiva, in merito al modo in cui diamo valore a noi stessi. Questo modo di essere di 5^ dimensione ci chiede di rispondere ad una domanda molto importante, che determina la nostra prontezza a condurre:

quello che sei è abbastanza?

(e, per quanto mi piacerebbe prendermi il credito per questa domanda toccante, è stata in realtà mia sorella Kim ad azzeccarla, in un recente articolo sul suo blog... e da quel momento ha continuato a ronzarmi nelle orecchie). Ora stiamo superando lo scudo di frequenza della 3D, il che significa che ci viene richiesto di lasciarci alle spalle la necessità di “FARE” al fine di sentirsi stimati. Stiamo entrando nell’armonioso stato di esistenza in cui tutto il fare deriva da un punto di VOLERE e non di DOVERE. Un cambiamento sottile, ma profondo.

Mentre scendiamo a patti con il modo in cui diamo veramente valore a noi stessi e rilasciamo consapevolmente la pesantezza dell’obbligo e i sentimenti di indegnità (con l’aiuto dell’eclissi di Luna in arrivo), diventeremo molto più leggeri ed entreremo più pienamente in quello che amo definire “il paradigma del GIOCO significativo”... in cui la nostra passione, il nostro scopo e il nostro potenziale saranno un riflesso diretto della nostra vera leggerezza dell’essere... perché, in fin dei conti, se non ci gioia-mo di noi stessi, non contribuiamo totalmente col cuore alla nuova linea temporale, in cui il “lavoro” non esiste.

Il valore dello scopo come qualche cosa che “FACCIAMO” è un costrutto necessario in una mentalità separata (dualità), perché esso ci fornisce la capacità di proiettare la nostra validità su una “cosa” esterna, in modo da conoscerla, vederla e sentirla. Nelle dimensioni inferiori è utile proiettare il nostro valore percepito sulla tela bianca delle nostre vite, così da poterlo riconoscere e riassorbire, o integrare... ma adesso che veniamo infusi nell’anima, la co-creazione inizia a riguardare il GIOCO, l’esprimere la nostra unicità in tutto quello che facciamo, essendo semplicemente chi siamo e facendo tutto e solo quello che ci porta gioia.

“State cominciando a digerire l’enormità di questo?” – ACP

Gli invisibili ribadiscono che al livello più alto, lo scopo dell’esperienza incarnata di un’anima è di realizzare sé stessa nella forma e di esprimere la propria unicità attraverso ciò che suscita gioia. Il nostro fine auto-promosso, o nuovo C O M P I T O è di imparare come effettuare il cambiamento vivendo liberamente e giocosamente come maestri incarnati di luce, reclamando il nostro diritto di nascita di esistere e creare semplicemente. Non c’è più alcuna separazione fra chi siamo e ciò che facciamo. Chi siamo È ciò che facciamo, adesso, e, mentre diventiamo un’espressione vivente del sé, potenziata e autentica, ci spostiamo simultaneamente dalle azioni umane (3D) agli ESSERI umani (5D) che siamo sempre stati destinati ad ESSERE!

Non conosco liberà più grande di questa.

Tenere Accesa la Nostra Fiamma

“Ribadiamo che vi viene richiesto soltanto di seguire la guida interiore che è dentro ciascuno di voi, che ora sta uscendo per servirvi completamente. Per condurvi in uno stato estatico di allineamento, un’armonia interiore che porta il paradiso in terra” – Alto Consiglio Pleiadiano

Infine, gli invisibili stanno dicendo che, in parte a causa di questo potente passaggio di eclissi e in parte a causa dell’imminente solstizio, ci stiamo avvicinando ad un livello di stabilizzazione che deriva dal superare il campo di frequenza della 3D e che ci consente di mantenere accesa la nostra fiamma interiore in ogni momento. Nel farlo, non solo attrarremo la luce negli altri, ma avremo la capacità di alterare la dinamica di ogni situazione, armonizzando la nostra energia con quelli intorno a noi, attraverso l’emanazione di amore puro. Stiamo diventando la forza di luce dominante e i giorni in cui ci sentivamo in minoranza... dominati dall’oscurità... sono finiti.

È in arrivo anche un cambiamento nelle nostre relazioni, che sarà tangibile... relazioni di tutti i tipi inizieranno a ristrutturarsi e allinearsi con le nuove frequenze, il che significa che qualcuno semplicemente sparirà e altri saranno più attratti verso di noi, mentre alcuni andranno a posto con un click. Gli invisibili dicono che il cambio sarà facile, ma visibile e che non si dovranno fare scelte, qui... le scelte saranno fatte per noi dalla legge di risonanza e dalla legge universale.

“Questo è un momento importantissimo nella storia e voi state subendo cambiamenti radicali, quindi siate risoluti nella vostra determinazione ad arrivare in fondo. Siate in pace con i portali che arrivano, pazzi di gioia per il vostro successo e rimanete in una trepidazione fanciullesca di ciò che è in arrivo... entusiasti dell’opportunità di entrare pienamente in voi.

Noi siamo l’alto consiglio Pleiadiano e portiamo queste informazioni per ricordarvi del vostro potere di liberarvi dalla schiavitù in questo passaggio critico e per assistere ognuno di voi come veri rappresentanti della vostra eredità galattica. Possa la luminosità della vostra anima brillante risplendere in tutti i vostri rapporti” – ACP

Al mantenere una trepidazione fanciullesca!

Lauren

Fonte: http://www.stazioneceleste.it/

Beh..che aggiungere...
Innanzitutto i sintomi. LI...HO...TUTTI..!!!!!!!
Armo me stessa di santa pazienza ogni singolo giorno, e cerco..provo ad accettare e comprendere al meglio cio' che mi accade, mille imprevisti compresi.
Imprevisti che fino a qualche tempo fa mi irritavano..ora mi spingono a fermarmi a riflettere, cercando di accettarne il disegno e la motivazione nascosta.
Emotivamente è più difficile...alti e bassi continui insieme alla stanchezza cronica fanno procedere a rilento ogni più piccolo progetto.
Ma è consolante sapere che non siamo soli. Mai. Respiro dopo respiro, i veli stanno scivolando via silenziosi, la vera identità delle persone, la vera natura dei rapporti e il significato di molte situazioni, cominciano a farsi molto più chiari.
Poi, in mezzo al caos...mi fermo..ascolto il cuore. E ritrovo il contatto con l'Amore che porto dentro.

Haryn-Sha



avatar
Haryn-Sha
Admin

Messaggi : 450
Data d'iscrizione : 31.01.11
Età : 50
Località : Biella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Paradigma del Gioco significativo

Messaggio  Shyn-Kayla il Gio Giu 16, 2011 9:14 am

Dolori al cuoio capelluto"; credevo che fosse solo uno di quei tanti piccoli mali che girano in questi giorni a cui

non serviva dare una spiegazione.....invece!

Ed è vero che la gente sta cambiando e la divisione sta diventando sempre più profonda....
E io proseguo la vita in questo vortice consapevole però di ciò che sta accadando..

Con affetto Shyn-kayla
avatar
Shyn-Kayla

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 45
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum